Cosa trovi nel sito

SMARTENERGY CALORWEB

Risparmio energetico e Tutela dell'ambiente sono da anni tra i temi più discussi e perseguiti dall'opinione pubblica. L'utilizzo di combustibili fossili per il riscaldamento delle abitazioni costituisce uno dei fattori di inquinamento più rilevanti ed una ripartizione approssimativa dei relativi costi non incentiva quindi gli utenti all'uso ottimizzato dei propri impianti.

Nell'ottica di una ripartizione più equa e del raggiungimento concreto di obbiettivi di risparmio, senza dover rinunciare al livello di comfort termico desiderato, IDPSistemi introduce il suo nuovo Sistema per la ripartizione dei costi di riscaldamento.

 

Il ripartitore dei costi di calore è un dispositivo elettronico per il rilevamento, rispetto ad un periodo predeterminato, del consumo energetico di un singolo radiatore. E’ dimostrato che l’adozione di un sistema di contabilizzazione consente di risparmiare, in media, il 25% del combustibile utilizzato per riscaldare un edificio dotato di impianto centralizzato incentivando gli utenti all’uso parsimonioso dell’energia. Ciò consente di ridurre gli sprechi offrendo comunque la possibilità di ottenere il grado di comfort termico desiderato per ciascun locale dell’appartamento pagando per la sola quota di energia consumata. L’adozione del sistema di contabilizzazione basato sui ripartitori dei costi di calore IDP CalorWeb dell’impianto di riscaldamento esistente, funziona con alimentazione propria indipendente dalla rete e non rappresenta una grande spesa per gli utenti finali.

L’installazione dei ripartitori fornisce ai proprietari dei locali la possibilità di:

  • regolare a proprio piacimento la temperatura di ogni singolo locale della casa
  • conteggiare in maniera autonoma i consumi complessivi e per ogni singola stanza
  • ottimizzare i consumi in funzione al proprio stile di vita
  • pagare in base all’effettivo consumo di calore (non più a millesimi)

Inoltre si potrà estendere l’orario di funzionamento della caldaia dell’edificio fino a 24 ore in deroga alle prescrizioni di legge. I ripartitori misurano la temperatura della superficie del radiatore e la temperatura ambiente della stanza in cui sono installati con sensori ad elevata precisione. Sono caratterizzati dalla possibilità di gestire un ampio intervallo di temperature di esercizio da 35°C a 90°C.
La loro facilità di installazione e configurazione, la molteplicità di dati registrati e la modalità di lettura radio fanno dei ripartitori IDP CalorWeb uno dei dispositivi più all'avanguardia tra quelli presenti sul mercato. La loro struttura e le funzioni sono concepite in modo da soddisfare tutti i requisiti della norma EN 834 e per  fornire tutte le informazioni necessarie al calcolo dei costi del riscaldamento con i sistemi previsti dagli standard  internazionali.

CHIEDI INFORMAZIONI